Nei miti la conoscenza di sé e dei fondamenti valoriali

nina_fumetto2

Chi non conosce il mito di Narciso che troviamo nelle Metamorfosi di Ovidio?

Giovane di bellissimo aspetto, specchiandosi in una fonte, s’innamora follemente della sua immagine tanto da morire di dolore, nel momento in cui si accorge che non potrà mai possederla.
Una chiave di lettura del mito è il “rischio del fallimento”. Un sentimento di dolore, che istintivamente egli debella rifiutando di correre questo rischio: c’è il rifiuto della sofferenza, che esclude a priori la possibilità di avere un successo, per non rischiare il fallimento.

Narciso rifiuta il dolore di questo fallimento per non tradire se stesso. Ma non si rende conto che il se stesso è possibile solo attraverso gli occhi dell’altro.

Alfeo

l tradimento per Narciso è la separazione dalla propria immagine: la psicologia ha visto in ciò il rifiuto di un confronto con altri volti, e quindi con gli altri, che hanno la capacità di mettere in discussione l’Io che si mette in relazione, distogliendolo dall’ amore per sé e focalizzando la sua affettività verso l’altro. Narciso rifiuta questo confronto, si ferma sulla sua individualità e si chiude all’alterità.

Ma cos’è la nostra identità se non definita ogni volta dall’incontro con l’altro?

igor-mitoraj-pisa-angeli-g-ricci-novara-10

L’essere inquieto e timoroso è caratteristica di chi ama e si fa carico di valori come la solidarietà, il bene comune e il rispetto dei diritti che sono umani. L’inquietudine ci può far chiudere in noi stessi come Narciso che non desidera alcun confronto con una persona differente da se stesso. Narcisi dell’individualità cercano conforto nelle leggi atrofiche ed astratte, che tendono a disumanizzare i casi che giorno per giorno popolano la varietà della vita dalla disputa quotidiana di condominio fino agli estremi del carcere.

Ma l’inquietudine può farci aprire invece, come Antigone.

Figlia-sorella di Edipo, è la voce delle «non scritte leggi degli dei» ossia di quei valori umani assoluti che nessuna legge positiva, nessun relativismo etico, nessun mutamento storico possono violare.

In nome di quei princìpi, Antigone va al patibolo perché, disobbedendo alla legge che lo proibisce sotto pena di morte, dà sepoltura al fratello Polinice caduto combattendo contro la propria città e la propria patria, Tebe, e punito anche da morto dal sovrano di Tebe, Creonte, che ordina di lasciarlo insepolto, a marcire e ad essere divorato dalle bestie.

Per Antigone, quel decreto viola un valore umano – la pietas non solo familiare ma universalmente umana – più alto di ogni norma giuridica.

Purtroppo il dramma di Narciso è il dramma di chi oggi ha paura di perdere qualcosa. E’ il dramma di una società individualista che ha perso la connessione con il valore dell’umanità in ogni momento dell’esistenza.

Troppi rancori, troppa rabbia, troppa emotività e poca ragione ci rendono alla stregua di animali che reagiscono agli impulsi piuttosto che agire verso i valori della nostra umanità.

Riferimento

leggi articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

Umberto Galimberti – il sito ufficiale

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Anna Perna

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Daniel Goleman

Emotional intelligence, social intelligence, ecological intelligence

Il pensiero di Emanuele Severino nella sua "regale solitudine" rispetto all'intero pensiero contemporaneo

a cura di Vasco Ursini, autore di: Il dilemma verità dell'essere o nichilismo?

Professione Antropologo

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Libera Università Autobiografia Anghiari

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Teatro Nucleo

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

cesarbrie

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Associazione Italiana Formatori

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Riflessioni.it - Dove il Web Riflette!

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Commercio Responsabile

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

GruppoLen

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Paolo Vallicelli

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Sara Salvarani

Sweet Marketing Coach

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: