Mi presento

 

Il futuro è un mistero. Una finestra, un’attesa imprevista. È territorio del possibile e della progettualità. Ed è per questo che mi sono sempre interessata alla parte cr3ativa dell’esistenza.

Anche se intimamente artista e narratrice, la vita mi ha portato in un’altra direzione. Ho cominciato conducendo percorsi di teatro mentre studiavo alla facoltà di Scienze dell’Educazione e della Formazione di Bologna. Da allora ho cercato di unire la mia inclinazione artistica alla formazione e al counseling.

Mi occupo, infatti, di apprendimento continuo,  di comunicazione nelle relazioni, di benessere delle persone e delle organizzazioni e  quando posso unisco la mia inclinazione artistica al mio lavoro.

Come un giardiniere mi prendo cura delle persone affinché possano fiorire nella propria essenza.

Amo il viaggio, frequentare l’insolito. E amo la narrazione. Non vivo per scrivere ma scrivo per vivere, per ritrovarmi, riflettere e per crescere con gli altri.

Ciò che mi spinge è la convinzione che se un giorno, quando avrò 80 anni non avrò ceduto alla banalizzazione e al cinico conformismo, mantenendo quella lievità che non è superficialità, allora avrò vinto e con me avranno vinto coloro che incontrerò sul mio cammino.

Così come i miei libri, anche questo blog vuole essere una finestra tra anima e quotidianità.

(Presentazione del La ballata dell’elefante, mercato Albinelli 2016)

Per ulteriori curiosità vi rimando alla pagina Linkedin

Daniel Goleman

Emotional intelligence, social intelligence, ecological intelligence

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: