L’arte alchemica dell’assertività

Come sapersi dosare nelle relazioni

Vado in cerca di un tesoro, ma sono perfettamente consapevole che il cammino è altrettanto importante della meta da raggiungere.

 

L’assertività è un atteggiamento che sviluppiamo con l’esperienza e che si manifesta attraverso la nostra decisione nel comunicare con le persone.

È un tema affascinante perché ci fa comprendere in che modo le dinamiche relazionali che instauriamo nella vita sono rette da ruoli e machere comportamentali che assumiamo a partire da ciò che pensiamo su di noi e sul mondo.

Dal latino «ad serere», il comportamento assertivo è quello che riesce a condurre a sé.

Si basa sul concetto di DIRITTO e la consapevolezza che per ciascuno è legittimo esercitare il proprio.

Infatti, chi è assertivo difficilmente si impone. Né tanto meno cerca di aggirare le persone per far loro cambiare idea. È piuttosto il comportamento che cerca un confronto partendo dalla propria sicurezza interiore.

Non è una caratteristica costante ma può essere appreso attraverso una pratica continua che prende in considerazione diversi fattori: il nostro carattere e la convinzione di ciò che pensiamo;  la relazione che intratteniamo con  noi stessi e con gli altri; la situazione contingente che dobbiamo affrontare.

Molti autori descrivono l’assertività lungo

un continuum  che va

dalla “passività” all’“aggressività”

due estremi indicati come negativi e disfunzionali e che descrivono l’assenza di assertività.

La differenza basilare sta nel fatto che la persona assertiva si assume le responsabilità dei propri comportamenti, pensieri e stati emotivi mentre nella non-assertività questi due fattori sono assenti.

Il soggetto con un comportamento assertivo è colui che è capace di avere un atteggiamento positivo verso se stesso e verso gli altri e di riconoscere, rispettare ed esprimere i propri bisogni nel rispetto di quelli altrui.  Quando mancano, invece, la fiducia in sé e nell’altro e il rispetto verso se stessi e gli altri, è molto più probabile che le persone reagiscano ad una particolare situazione con modalità non-assertive.

Comportarsi in modo assertivo vuol dire bilanciare i bisogni degli altri coi propri.

Significa conoscersi e sapere cosa proviamo in una certa situazione e come reagiamo.

Ecco perché è un continuo training di auto osservazione che ci aiuta ad

essere degli alchimisti del sé!

 

Esattamente come gli alchimisti impariamo a trovare la giusta dose: tra l’anteporre i bisogni degli altri ai nostri (passivo) e l’anteporre i nostri bisogni a quelli degli altri.

La giusta dose ci aiuta a equilibrare i nostri bisogni e quelli altrui agendo secondo le priorità che emergono nelle situazioni della vita.

Il training assertivo che offriamo con il counseling mira a rendere più funzionale la relazione tra il piano delle emozioni, quello dei pensieri e quello delle azioni. Solitamente ci si concentra su alcuni punti chiave come ad esempio:

  • Riconoscere le proprie esigenze e imparare a comunicarle nei diversi contesti
  • Considerare le ragioni dell’altro senza giudicarle
  • Trasformare i comportamenti reattivi in proattivi
  • Riconoscere le reciproche responsabilità nelle relazioni e nella gestione delle situazioni difficili.

Come l’alchimia, disciplina che unisce arte e scienza empirica, anche il percorso sull’assertività è un viaggio. Non per ricercare la pietra filosofale che allunga la vita ma per raggiungere una qualità della vita che sia lungamente soddisfacente.

 Tutto ciò che si trova al di sotto e al di sopra della superfice della Terra si trasforma sempre, perché è la Terra è viva, e possiede un’Anima. Anche noi ne facciamo parte, ma ben di rado siamo consapevoli che essa agisce sempre a nostro favore.

Paulo Coelho, L’alchimista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

Umberto Galimberti – il sito ufficiale

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Anna Perna

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Daniel Goleman

Emotional intelligence, social intelligence, ecological intelligence

Il pensiero di Emanuele Severino nella sua "regale solitudine" rispetto all'intero pensiero contemporaneo

a cura di Vasco Ursini, autore di: Il dilemma verità dell'essere o nichilismo?

Professione Antropologo

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Libera Università Autobiografia Anghiari

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Teatro Nucleo

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

cesarbrie

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Associazione Italiana Formatori

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Riflessioni.it - Dove il Web Riflette!

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Commercio Responsabile

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

GruppoLen

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Paolo Vallicelli

inizia qui e ora a realizzare te stesso!

Sara Salvarani

Sweet Marketing Coach

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: